LA VERA LIBERTA’ (ottobre 13, 2014)

dicembre 11th, 2018

“La libertà non sta nello scegliere tra bianco e nero, ma nel sottrarsi a questa scelta prescritta” (Theodor Adorno)

VERITA’ (ottobre 9, 2014)

dicembre 10th, 2018

La verità è sopravvalutata. In politica, i fedeli non vogliono sentire quanto rubano i leader del partito. In amore, nessuna donna vuole sentire che è sovrappeso e ha le gambe storte.

PRIMO AMORE (ottobre 3, 2014)

dicembre 9th, 2018

Mai cercare di rivedere il primo amore. Se è uno splendore rimpiangerai tutti gli anni perduti. Se è un mostro, ucciderai i tuoi ricordi.

LEGALITA’ (ottobre 2, 2014)

dicembre 8th, 2018

La legalità è lo strumento che i padroni del passato usano per reprimere il futuro.

ATTESA (ottobre 1, 2014)

dicembre 7th, 2018

Dopo una certa età, la vita si riduce all’attesa.

LIBERTA’ DI PAROLA (settembre 30, 2014)

dicembre 6th, 2018

C’è ancora qualcuno che pensa di vivere in un regime di libertà di parola/scrittura. Dovrebbe provare a parlare male del papa, del presidente della repubblica, degli ebrei, dei gay, delle donne, della democrazia, degli immigrati. Oppure dovrebbe parlare bene del Califfato, della Corea del Nord o dell’Iran, dei pedofili, dei trafficanti di droga, o degli scafisti.

Se va bene, gli sequestrano la casa per fargli pagare i danni. Se va malino, lo mettono in galera. Se va male lo pestano a sangue. Se va malissimo, gli sparano.
Abbiamo solo una grande libertà di parlare e scrivere quello che piace al regime.

IL PERCHE’ E’ SEMPLICE settembre 29, 2014

dicembre 5th, 2018

 

Mi chiedi perchè non ti ho telefonato dopo quella notte?
E’ semplice: non mi piace il tuo modo di fare l’amore.

LE ETA’ DELLA VITA settembre 25, 2014

dicembre 4th, 2018

A 25 anni, se qualcuno mi avesse chiamato “giovane” invece che “uomo”, l’avrei pestato. Oggi sono vecchio, e se qualcuno mi chiama “più grande”, lo pesto.

LIBERTA’ (settembre 24, 2014)

dicembre 3rd, 2018

 

I guasti dell’eccesso di libertà sono molto meno dei guasti della sua limitazione.

TOTALITARISMO (settembre 22, 2014)

dicembre 2nd, 2018

Lo Stato “democratico” moderno è la peggiore macchina totalitaria della Storia.
Non ha uguali, per numero di morti e di libertà soppresse.